Blue (L’isola e il mare)

Blue (L’isola e il mare)

By Mariagrazia Pia & Roberto Sironi

Pagine di diario di bordo, messaggi di richiesta di aiuto, resoconti di esplorazioni sulle coste, ricordi e visioni d’alto mare nel viaggio della vita, tra soste, approdi, naufragi, imbarchi e sbarchi di fortuna, naufraghi raccolti, ammutinamenti, assalti di pirati, quarantene per epidemie.Viaggi con le carte nautiche di una visione, partendo dalla Sicilia, dagli scogli delle grotte etnee di Polifemo, circumnavigando l’isola, ingannati come nel racconto di L. Sciascia… credere di partire per ritornare sempre agli stessi dialetti, alle stesse coste, pagando cara la propria illusione, così cara che nulla è rimasto. Tra Scilla e Cariddi, sedotti da sirene che vogliono essere amate da uomini, non da eroi. Roberto Sironi e Mariagrazia Pia dalle coste siciliane sono partiti per questo viaggio visionario, dopo Appunti Amorosi di un’umanità in bottiglia, questa volta usando la metafora del viaggio in modo letterale, tra le acque e gli scogli, tra risacche e onde perfette per continuare il viaggio, hanno scritto entrambi, ciascuno con la propria suggestione, con la propria meta, anche se sulla stessa nave della visione. Il passato di entrambi come l’onda che può sommergere o l’onda perfetta che si aspetta da una vita, l’onda imperfetta di tutti i tentativi per cui come Moby Dick inseguita, anche loro sono spiaggiati, disorientati! Qualcuno li ha ogni volta rimessi in mare, forse solo il loro stesso orgoglio, la loro tenacia. Come quella degli abitanti della Sicilia, gli originari Siculi e Sicani che se la spartivano, loro originari di quelle terre, ma nessun popolo è originario, solo arrivato prima in quel luogo: diventarne parte è un’altra storia! La Storia di un popolo, come quello siciliano, con un’identità precisa eppure quanti popoli nel volto di ciascuno, tra i biondi normanni e i mori, tra gli spagnoli e i francesi, gli angloamericani dell’ultimo sbarco!

 

 

or